privacyos.com

Rischio Crisi GDPR in azienda

Come Evitare Sanzioni e Tutelare la Brand Reputation con PrivacyOS:
Soluzione di Privacy Automation per la Gestione dei Consensi e di tutti gli Eventi della Privacy

Stai cercando una soluzione per gestire i Consensi Nominali GDPR che si integri con gli applicativi che usi in azienda?

Scopri PrivacyOS: la prima e più innovativa soluzione di Privacy Automation

Centralizzazione dei Consensi Nominali e di tutti gli Eventi della Privacy

Gestisce tutte le 6 basi giuridiche (non solo il Consenso)

Gestione della Data Retention

Semplice integrazione con il CRM e tutti gli applicativi aziendali

Software SAAS in Cloud (su Cloud Italiano)

Unica soluzione italiana riconosciuta da Forrester nel report ``Now Tech: Privacy Management Software, Q3 2021``

Richiedi info

Contattaci per maggior informazioni o per programmare una demo di PrivacyOS.

Crisi GDPR in azienda:
Come tutelare la Brand Reputation?

Più del 95% delle contestazioni e delle denunce GDPR sono causate dalla scarsa conoscenza che l’azienda ha nei confronti dei propri clienti.

Come gestire una crisi GDPR in caso di denunce o contestazioni da parte degli interessati?

Con PrivacyOS puoi ricostruire tutta la storia della privacy di ogni singolo interessato, e tutelare la brand reputation dell’azienda (e dei manager coinvolti).

1) Più del 95% delle sanzioni GDPR è innescato da illeciti su Dati Personali e Consensi

e non è relativo a difformità sulla governance o la documentazione privacy.

2) I Consensi non  sono flag on/off

Nonostante l’incidenza delle sanzioni GDPR sugli illeciti sui Consensi, moltissime aziende oggi stanno banalizzando la Gestione dei Consensi, riducendola a una mera raccolta di flag on/off, assolutamente insufficiente per la propria tutela.

3) I Consensi sono veri e propri Certificati Legali della Privacy

all’utilizzo legittimo dei dati personali, che l’azienda deve raccogliere e custodire a norma di legge, ed ha l’onere di dimostrarne la genuinità nel caso in cui venga coinvolta  in un’illecito, una contestazione, o peggio ancora un’ispezione del Garante Privacy.

Il consenso, per essere conforme al GDPR, deve essere:
– Nominale
– Dimostrabile con la prova di genuinità
– Conservato fino a 10 anni
– Revocabile con la disiscrizione
– Con lo storico delle modifiche fino a 10 anni
– Soggetto a un periodo di data retention, oltre il quale i dati vanno cancellati
– e con molte altre caratteristiche specifiche

Solo quando i Consensi sono raccolti come certificati legali della privacy permettono all’azienda di:
evitare trattamenti illeciti
avere le prove di genuinità per dimostrare il buon operato in caso di contestazioni da parte degli interessati, o di ispezioni del Garante Privacy.

4) Il CRM non è lo strumento giusto per la gestione consensi

Il CRM è un ottimo strumento per fare business, ma nasce per sfruttare i dati personali, non per proteggerli. Gestire la data protection con il CRM non è mai una buona idea.

5) Perchè tenersi questo rischio in casa?

Perchè tenersi questo rischio in casa, quando è possibile delegarlo all’esterno?
La gestione dei consensi non porta nuovo business all’azienda, è a tutti gli effetti una commodity, e come per ogni commodity, quando è possibile, va delegata all’esterno, a chi fa solo questo di mestiere.

>> La soluzione è PrivacyOS

Il primo e più innovativo sistema di Privacy Automation per la gestione in Outsourcing dei Consensi e di tutti gli Eventi della Privacy:

  • soluzione in cloud (non serve installare nulla)
  • pronta all’uso
  • sempre aggiornata con il Regolamento Europeo
  • permette di esternalizzare i rischi e responsabilità dell’azienda, e dei manager
  • abbattendo il pericolo di sanzioni GDPR legate alla gestione consensi, e al contempo tutelando la brand reputation dell’azienda

Active121, con PrivacyOS, è l’unica azienda italiana riconosciuta nel report Forrester “Now Tech: Privacy Management Software, Q3 2021”

Active121 è presente nel report Forrester “Now Tech: Privacy Management Software, Q3 2021”.

Il report illustra una overview su 33 provider di Privacy Mangament Software, ed Active121 è inserita, con la soluzione PrivacyOS, nel segmento degli Specialisti di Consent Management.

copertina report 2

PrivacyOS è una soluzione di Active121 s.r.l. – P.IVA 03755420266 | Privacy | Cookie